Skip to main content

Descrizione:

La scena del quadro raffigura il ricevimento delle stimmate da parte di San Francesco d’Assisi.

L’autrice del disegno Maria Cavallaro per lo stile grafico utilizzato si è ispirata alle vetrate delle chiese gotiche, in particolare alla necessità dei mastri vetrai del tempo di comporre le figure accostando forme geometriche relativamente semplici.

Francesco è inginocchiato e con le mani al cielo, non vediamo il suo volto ma si percepisce la sua espressione di gratitudine al Cielo.

L’angelo serafino, che secondo la tradizione consegna le stimmate al Santo, è stato astratto nella forma di una croce latina definita dai “colori della Luce”